Granfondo Straducale: un viaggio in bicicletta attraverso i cinque sensi

Urbino (PU) – Un viaggio attraverso i cinque sensi alla scoperta della Granfondo Straducale e del territorio urbinate. Questa è la proposta, per domenica 2 giugno, del rinnovato comitato organizzatore dell’evento urbinate, prova dei circuiti Unesco Cycling Tour e Marche Marathon.

Entrare in dialogo con i sensi significa entrare in contatto con il mondo stesso. Un contatto che si realizza soltanto partecipando all’evento per osservare, esplorare, conoscere ciò che ci viene offerto.

Vista. I partecipanti alla Granfondo Straducale avranno l’opportunità di osservare le opere esposte alla Galleria Nazionale delle Marche ospitata a Palazzo Ducale. Il miracolo dell’ostia profanata tempera su tavola di Paolo Uccello, la Città Ideale olio su tela proveniente dal Monastero di Santa Chiara di Urbino, la Madonna col bambino benedicente e due angeli opera di Piero della Francesca. Le collezioni, tra cui spicca il ritratto di Federico da Montefeltro.

Udito. I suoni hanno un forte impatto sui sensi. Hanno la capacità di cambiare lo stato d’animo e l’umore di quanti li percepiscono pedalando in un contesto naturale straordinario come le morbide colline verdeggianti del comprensorio urbinate.

Gusto. I sapori di ogni cucina esprimo l’essenza stessa di una località o di un popolo. A tavola gustando le specialità enogastronomiche locali e in bicicletta la bellezza del territorio.

Tatto. E’ il primo senso che si sviluppa in un essere umano. Il tatto, ovvero l’azione del toccare fonte di particolari sensazioni. Il senso che permette la prima percezione del mondo che ci circonda e ci aiuta a distinguere il sogno dalla realtà.

Olfatto. La memoria olfattiva imprime nella mente odori che non potranno mai essere modificati. Un odore. Un profumo. Una scia impercettibile nascosta tra l’odore di smog quando pedaliamo per strada. Ed ecco che non siamo più tra i rumori, la folla e le cose da fare. La memoria olfattiva ci ha portato lontani. A rivivere storie del passato che hanno segnato la storia del comprensorio ducale.

Lasciati guidare dai sensi. Iscriviti alla Granfondo Straducale. Proprio in questi giorni il comitato organizzatore della manifestazione sta valutando alcune iniziative da inserire nel programma dell’evento che presenterà due percorsi rinnovati, ma soprattutto disegnati scegliendo strade che hanno normalmente un limitato traffico veicolare.

Potrebbero interessarti anche...